5 aspetti da considerare nella scelta di un power bank

5 aspetti da considerare nella scelta di un power bank

8 Ottobre 2019 0 Di Chiara Bellantoni

In un’era in cui lo smartphone è diventato praticamente un bene di prima necessità, permettendoci di essere sempre connessi col resto del mondo, la durata della batteria dei nostri telefoni sta diventando cruciale e, non importa il modello, prima o poi capiterà di avere bisogno di caricarlo per arrivare a fine giornata. Ed è qui che entrano in gioco loro, i salvatori del nostro tempo: i power bank!

Tutti sanno che un power bank altro non è che una piccola batteria esterna che permette di ricaricare i propri dispositivi mentre si è in movimento e non si hanno a disposizione prese di corrente.

Tuttavia, avrete sicuramente notato come in commercio vi siano tantissimi modelli differenti dalle dimensioni, colori e funzionalità più varie, quindi come fare a scegliere il power bank giusto? Vediamolo insieme!

Scelta del power bank: a cosa prestare attenzione

In linea di principio, tutto dipende dal tipo di device che volete caricare e da come verrà caricato: avete bisogno di un power bank per caricare il vostro telefono o per il vostro tablet? Ne cercate uno per sopravvivere a diverse ore di viaggio o vi basta poter arrivare a fine giornata? A seconda delle risposte, il modello prescelto può variare.

Comunque, le caratteristiche generali da considerare per un acquisto consapevole sono le seguenti:

  1. Capacità di carica
  2. Amperaggio
  3. Dimensioni e portabilità
  4. Prezzo, aspetto e qualità
  5. Funzionalità aggiuntive

 

1. Capacità di carica

La capacità di un power bank è data dal valore di milliampere-ora (mAh) indicato sul dispositivo, ossia quell’unità di misura che ci dice quanto durerà la sua batteria con una sola carica.

Se siamo alla ricerca di un power bank che ci permetta di caricare uno smartphone più volte al giorno o che possa essere usato anche con tablet e/o computer, in tal caso dobbiamo optare per dei power bank potenti, dall’alta capacità di carica.

In media, per ricaricare completamente uno smartphone, è sufficiente un power bank da almeno 3200 mAh, mentre per tablet, computer o per caricare più device contemporaneamente, ne serve uno da 20-30.000 mAh. Se invece abbiamo bisogno di prolungare la batteria dei nostri device solo di qualche ora, allora anche quelli più economici da 1500-2000 mAh possono andar bene.

N.B: più è alta la capacità, più il power bank è grande e maggiore sarà il suo costo.

2. Amperaggio

L’amperaggio (A) indica quanto velocemente un power bank è in grado di ricaricare un altro dispositivo. Di solito, questo valore oscilla tra 1 e 3,5 A.

Attenzione, però, alle specifiche del tipo di dispositivo da ricaricare: alcuni device sono adatti solo ad alcuni tipi di power bank; se si utilizzano modelli con una capacità e/o un amperaggio troppo alto per il vostro dispositivo, si rischia di danneggiarne la batteria sovraccaricandola. Conviene quindi controllare sempre le specifiche del tipo di device che andrete a ricaricare prima dell’acquisto.

N.B: Più è alto l’amperaggio, maggiore sarà la velocità di ricarica.

3. Dimensioni e portabilità

La scelta di un power bank dipende anche da questo: in che occasione vi servirà la batteria esterna? Se avete bisogno di un power bank da utilizzare nella vita di tutti i giorni, allora dei dispositivi piccoli e tascabili saranno più che sufficienti.

Se invece state cercando dei power bank da utilizzare in campeggio o in contesti in cui non si avrà facile accesso alla corrente elettrica per diverse ore o giorni, è meglio valutare dispositivi con capacità più grandi, anche se questi tendono a essere di dimensioni maggiori.

È quindi importante tenere presente dove verrà risposto il power bank quando non serve.

N.B: le dimensioni massime di un power bank sono equiparabili a quelle di un comune hard disk esterno e può comodamente entrare nella tasca di uno zaino 😉

4. Prezzo, aspetto e qualità

Non sempre optare per il modello più economico o più bello esteticamente è una scelta vincente. I dispositivi più economici di solito hanno basse capacità di carica, quindi non sono adatti per ricaricare completamente uno smartphone. Inoltre, possono avere dei rapporti di amperaggio o mAh che potrebbero danneggiare il vostro device.

Infine, è vero che “anche l’occhio vuole la sua parte”, ma quando si tratta di device tecnologici la cosa più importante è la loro efficacia nel fare quello per cui sono stati progettati: un bel power bank che a malapena riesce ad allungare di un’ora la carica del vostro telefono non è poi così diverso da un soprammobile.

N.B: un power bank si può personalizzare sia stampandoci sopra il proprio logo sia richiedendo una personalizzazione su misura, nel qual caso l’aspetto del power bank lo decidete voi 😉

5. Funzionalità aggiuntive

Come detto, lo scopo di un power bank è la ricarica di un altro dispositivo. In commercio, però, si possono trovare modelli che offrono molto più di questo: alcuni power bank presentano più di una porta usb per caricare più device in contemporanea; altri invece sono dotati di piccole spie LED che indicano il livello di carica; altri ancora possono caricare i vostri telefoni in modo wireless, senza bisogno di cavi aggiuntivi.

Nella scelta del vostro power bank, quindi, queste funzioni aggiuntive possono giocare un ruolo importante: per esempio, un power bank dotato di pannello solare potrebbe essere molto interessante per chi sta organizzando un’escursione o per chi vuole limitare la sua impronta di carbonio sull’ambiente.

N.B: come per ogni dispositivo tecnologico, maggiori sono le funzionalità extra, maggiore sarà il costo.

Rivolgetevi a noi per la scelta del power bank perfetto

Questi sono gli aspetti più importanti da considerare quando si è in procinto di acquistare uno o più power bank.

Le batterie esterne di questo tipo sono degli ottimi gadget per promuovere la propria azienda, visto che chiunque prima o poi si ritroverà nella spiacevole condizione di avere lo smartphone scarico proprio nel momento di maggior bisogno.

Contattateci e uno dei nostri Account Manager vi aiuterà a scegliere il modello di power bank più adatto alle vostre esigenze!

Seguiteci sui Social!

Siamo presenti sui principali social network. Seguiteci su Facebook, LinkedIn e Instagram per restare sempre aggiornati su tutte le ultime novità sui nostri prodotti e offerte!